USB in piazza a Venezia contro il G20 del capitale e in difesa del lavoro

Venezia -

In occasione del G20 di Venezia e delle manifestazioni per protestare contro l'ennesima passerella di una classe politica ormai trasversale e globalistica, al servizio degli interessi del capitale e delle lobby finanziarie, USB era presente e ha fatto sentire la sua voce.

Abbiamo alzato le nostre bandiere sin dal mattino in campo San Geremia, davanti alla sede regionale del Veneto della Rai, per poi portarci nella Riva delle Zattere, dove era organizzata la manifestazione “We are tide, You are only 20” (“Noi siamo marea, voi solo 20”).

Abbiamo portato a conoscenza di cittadini e visitatori le vertenze cittadine che ci vedono tra i protagonisti, sempre in prima linea a difendere posti di lavoro e buste paga. Dai lavoratori e lavoratrici dell'azienda del trasporto pubblico che stanno affrontando una crisi senza eguali a causa della disdetta unilaterale degli accordi integrativi definiti anacronistici dalla classe politica che amministra Venezia, dove guarda caso il primo cittadino è un imprenditore del settore interinale, ai lavoratori e lavoratrici del settore cultura, dei cinema, dei bookshop e dei Musei civici, un settore che vive di tagli e di appalto e subappalti sempre al ribasso

Ancora una volta diciamo SÌ al lavoro, SÌ alle buste paga, NO alle politiche pensate solo per i profitti e non per le esigenze della cittadinanza e dei lavoratori.

USB Veneto

Venezia 11/7/21

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati