ULSS 15: VITTORIA! SOSPESE LE REVOCHE AL PART-TIME

Grazie alla mobilitazione dei lavoratori a seguito della campagna lanciata da USB a partire da fine giugno del 2011 contro le centinaia di revoche del part-time

Padova -

Il 20 febbraio è stato firmato un nuovo accordo sindacale con l’Amministrazione dell’Azienda ULSS 15 che, di fatto, straccia il precedente che revocava tutti i PART-TIME, anche se in modo scaglionato, a partire da Gennaio 2012.

Questo risultato è arrivato dopo l'invio di 70 le lettere da parte di altrettanti dipendenti che su invito di USB e Narsingap hanno detto alla direzione dell'azienda, di non accettare la revoca unilaterale del loro contratto.


Questa vittoria dimostra ancora una volta che la mobilitazione paga sempre!


Ringraziamo in particolare tutte le lavoratrici che ci hanno sostenuto autorganizzandosi per diffondere l’appello a spedire le lettere di protesta. Il loro contributo è servito alla buona riuscita dell’iniziativa e quindi a conquistare questo nuovo accordo!

Solo organizzandoci dal basso possiamo far sentire la nostra voce! Il protagonismo ritrovato delle lavoratrici e dei lavoratori, l’entusiasmo delle nostre delegate per la buona riuscita di queste RSU danno forza al sindacalismo di base, in barba a chi continua a lamentarsi che nessuno vuole fare sindacato!

La sospensione delle revoche è importantissima, riafferma l’inviolabilità del contratto. In caso contrario si sarebbe creato un precedente gravissimo! Il part-time non è un privilegio, (e chi vi scrive non se lo può nemmeno permettere) ma una conquista dei lavoratori costata a suo tempo “lacrime e sangue”. Non caschiamo quindi nella trappola di chi vuole mettere contro i lavoratori, in questo caso chi ha e chi non ha il part-time, ma combattiamo uniti per la difesa dei nostri interessi e di quelli dei cittadini che coincidono di più di quello che vorrebbero farci intendere!

E’, infatti, nell’interesse della collettività che dobbiamo lottare per una sanità pubblica ed efficiente, questa passa anche attraverso la difesa dei pubblici dipendenti che sono un bene comune!!!


CHI NON LOTTA HA GIA’ PERSO!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni