Sindacati di base al prefetto «L'Usl 7 rifiuta il dialogo»

10 ottobre 2008 - La Tribuna di Treviso

PRONTI ALLO SCIOPERO

 

CONEGLIANO - Proclamato lo stato di agitazione e depositata la richiesta di incontro di conciliazione: i sindacati Rdb-Cub scrivono al prefetto di Treviso e al direttore generale dell’Usl 7. «Alcuni ausiliari specializzati a nostro giudizio compiono mansioni improprie, come assistenza diretta ai malati, cure igieniche, rifacimento di letti e piccoli interventi di medicazione - spiegano il responsabile veneto della Rdb, Federico Martelletto e Raniero Germano del Cub - mansioni che sono di competenza del personale Oss categoria B. La questione si ripete da due anni». Le due sigle sindacali, oltre a segnalare quelle che ritengono problematiche in merito al trasporto dei pazienti tra le varie sedi dell’azienda sanitaria, nodo non ancora risolto, rilevano inoltre la non disponibilità alla trattativa che la direzione continua a tenere. Per questo intendono indire una giornata di sciopero.(sa.b.)

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni