Protesta all'Ipab Vicenza: lavoratori e famigliari "insorgono": Il Centro Diurno non si tocca!!!

Vicenza -

Oggi 18 settembre 2012 è stato promosso un presidio di protesta di fronte all'entrata prinicipale del Centro Diurno presso l'istituto Trento-Ipab Vicenza.

Striscioni e volantinaggio hanno caratterizzato il presidio al quale hanno partecipato i lavoratori in turno di riposo del Centro Diurno, colleghi di altri reparti e diversi famigliari degli ospiti ivi ricoverati.

Importante è stata la condivisione fra familiari e lavoratori che in questa gionata di protesta hanno portato la stessa posizione: il Centro Diurno al momento offre una notevole professionalità della quale gli ospiti sono soddifatti e nessuno vuole che questa struttura venga appaltata all'Ipark.

I famigliari sono oggi insorti a sostegno delle dipendenti e intendono in questi giorni promuovere una lettera unitaria da inviare al Presidente Rolando nella quale chiedono un confronto a breve.

Dopo questa prima iniziativa di protesta, staremo a vedere..ora la Direzione è chiaramente in difficoltà e dovrà esprimersi..fino ad ora a dato risposte alterne e non chiare.

Rolando oggi è comparso prima del presidio..ma all'arrivo dei lavoratori si è dileguato.

Priveremo nei prossimi giorni a bussare alla sua porta..non può evitare il confronto anche questa volta!!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni