OSPEDALE S. BORTOLO: LUNEDI' 3 FEBBRAIO IN SCIOPERO GLI ADDETTI ALLE PULIZIE E I PORTINAI DIPENDENTI DELLA MANUTENCOOP

Vicenza -

I lavoratori della Manutencoop all’Ospedale S. Bortolo da mesi  non ricevono risposte esaustive ai molteplici problemi più volte evidenziati.

Gli addetti alle pulizie denunciano  corsi non pagati, materiale mancante per l’espletamento dei servizi, preparazione dei carrelli fuori orario di lavoro senza riconoscimento della retribuzione.

Non va meglio al  personale di portineria dell’Ospedale S. Bortolo che presta servizio sotto intemperie, è lasciato  solo  a rispondere alle richieste di informazione da parte dei cittadini ed inoltre  dovrebbe svolgere compiti di ordine pubblico, che peraltro non competono.
Questi dipendenti  lavorano mediamente 20 ore alla settimana con un salario bassissimo.

Una logica quella delle cooperative  che corrisponde alla politica del Governo e della Regione: appalti al ribasso, carichi di lavoro pesanti, da svolgere in   poche ore e malpagati.

U.S.B. denuncia che in  queste logiche contrattuali  non rientra il parametro della  qualità del servizio il che significa non  garantire quelle  misure igieniche che in  ospedale sono essenziali al fine di eliminare i  rischi sia  per gli utenti che per i lavoratori

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni