NO MASTRAPASQUA DAY: ANCHE A VERONA GRANDI CONSENSI!!

Verona -

Mercoledì 26 settembre USB davanti alla sede INPS di Verona ha presidiato per la raccolta firme per il NO MASTRAPASQUA DAY!

Nonostante la pioggia tantissimi utenti INPS hanno manifestato il proprio disaccordo in merito ad Antonio Mastrapasqua, presidente dell’INPS (l'Ente previdenziale più grande d'Europa), che colleziona più di venticinque poltrone per un reddito annuo di circa 1,3 milioni di Euro.

Appare strano che il Governo non si sia accorto che si tratti di una situazione insostenibile, quando sembrerebbe evidente un conflitto d’interesse tra la funzione di presidente dell’INPS e gli incarichi in società partecipate dallo stesso ente previdenziale.

E’ una situazione che suscita la palese indignazione dei cittadini, che vivono sulla loro pelle le ricette anti-crisi, mentre i grandi burocrati dello Stato continuano ad accumulare incarichi e compensi spropositati e scandalosi, tenendo conto che proprio in merito ad INPS il Presidente ha previsto di rendere telematici i servizi a discapito degli utenti.

Per questi motivi centinaia di utenti veronesi hanno sottoscritto la petizione popolare che USB invierà a Governo e Parlamento al fine di sensibilizzare la parte politica affinché, in tal senso,sia emanata una Legge.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni