Mr. Mario Monti vuole cambiare il modo di vivere degli italiani

… non è né una promessa né una minaccia ma la sua missione profetica di Uomo della Provvidenza!!!

Venezia -

Ci farà lavorare saltuariamente, poco e male, con retribuzioni basse.
Ci farà continuare a pagare i contributi Inps, senza però più avere diritto a una pensione.
Ci farà pagare la benzina a peso d’oro, ma non preoccupiamoci tanto saremo costretti a vendere le nostre auto e ci farà viaggiare tutti in taxi altrimenti perché avrebbe liberalizzato i taxi.
Cancellerà il termine obesità dal vocabolario d’Italiano, dal momento che i nostri pranzi e cene saranno sempre più asfittici e, forse, ci farà smettere perfino di fumare….. perché un pacchetto di sigarette costerà come una cena al ristorante.
Ci obbligherà ad essere sempre più pendolari, perché il lavoro (o quello che ne resta) sarà flessibile per evitarci di diventare monotono dipendenti.
Ci metterà nelle condizioni di fare sempre meno figli perché non ci lascerà in tasca nemmeno la paghetta settimanale ed i figli costano.
Ci farà cambiare casa ogni 4/5 mesi per darci l’opportunità d’inseguire il contratto a termine del momento ma non dovremo preoccuparci …. perché dovremo trasportare ben poche cose.
Ci vuole trasformare in un popolo ad interim che camminerà come un gambero, vivrà di precarietà e di rimpianti del passato.
E’ questa l’idea di Mr. Mario Monti quando afferma “Cambieremo il modo di vivere degli italiani”…
Ma per quale ragione dovremmo permettere a Mr. Mario Monti ed ai suoi ministri di cambiare il nostro modo di vivere aumentandoci ancora e continuamente le tasse, sopprimendo i diritti, mandandoci in rovina prendendoci pure per il fondo schiena con i suoi sermoni in TV?
Forse Mr. Mario Monti è convinto che non ci sarà nessuna seria risposta popolare ad intaccare una “pace sociale” che in Italia non sembra mai essere stata così solida?
Forse Mr. Mario Monti pensa che i cittadini, i lavoratori per protestare hanno bisogno di essere presi per mano e guidati e quindi pensa di avere il favore di tutti (ma proprio tutti) quei soggetti che in qualche misura possono mettergli i bastoni fra le ruote…. dai parlamentari ai sindacalisti, dai giornalisti agli “intellettuali”, dai sondaggisti agli economisti, dai leader dell’antagonismo alle associazioni dei consumatori.
Mr. Mario Monti pensa e spera (come il Presidente Napolitano) che a differenza dei Greci, degli Spagnoli, dei Portoghesi, dei Rumeni noi Italiani rimarremo silenziosi …. “democraticamente” rassegnati, a casa, finché non ci faranno vendere le case di proprietà (quando non ci penserà Equitalia) per far fronte ai debiti e poter continuare a mangiare due volte al giorno.
Ma l’unico cambiamento per salvare la nostra vita futura consiste nell’acquisire la consapevolezza che possiamo autodeterminare il nostro futuro decidendo noi come cambiare le nostre “abitudini riprovevoli ed immorali” riempiendo le piazze per ….. LICENZIARLO PER GIUSTA CAUSA!!!!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni