Manifestazione contro la chiusura prevista dalle schede ospedaliere, di alcuni reparti dell'ospedale di Piove di Sacco Ulss 16 PD

Padova -

Abbiamo la sanità migliore del Mondo!!!


Giovedì 28 Usb ha partecipato alla manifestazione di Piove di Sacco contro la chiusura di alcuni reparti dell'ospedale.

Noi, visti i divieti di portare bandiere, ci siamo presentati con volantini e cartelli scritti a mano, un successone!

C'era moltissima gente, durante il seguente consiglio comunale aperto, presso il palazzetto dello sport, al quale ha partecipato anche l'assessore regionale alla sanità Mantoan, gli organizzatori hanno dovuto faticare parecchio per calmare la folla.

Quando hanno dato la parola a Mantoan sono partiti subito fischi e invettive. Questi ha cercato di giustificare le ragioni dei tagli, chiamandole razionalizzazioni, per continuare a essere la sanità migliore al mondo!!! Risate e applausi beffatori!!

Dopo la classica carrellata dei tromboni istituzionali, finalmente hanno aperto il microfono al pubblico, USB si è accaparrata il primo applauditissimo intervento.

Abbiamo denunciato il tentativo maldestro di fomentare la guerra tra poveri, cercando di indirizzare la rabbia popolare nei confronti di altre zone della regione: era meglio tagliare a questo altro invece che a noi,  ad alcuni hanno fatto dei regali a scapito di altri, e così via.


USB ha denunciato che, in Italia, dal 2000 a oggi sono stati tagliati 45.000 posti letto! Che 7 sono gli ospedali in Veneto dichiarati “inessenziali”.

Abbiamo affermato che mentre i lavoratori sono costretti a operare in condizioni disagiate per il blocco delle assunzioni e dei salari, carichi di lavoro insopportabili, lavoriamo senza sostituzioni di personale non garantendo un'assistenza adeguata, pensione a 67 anni, dall'altra si confermano i grassi stipendi dei direttori Generali e dei primari.

Le difficoltà economiche della sanità Veneta, sono da attribuire solo alle politiche di privatizzazione dei governatori della regione.

Quello che costa sono gli oneri ai privati. Il pro jet-fainancing dell'ospedale dell'Angelo a Mestre e di quello di Santorso a VI, le esternalizzazioni dei servizi e i finanziamenti pubblici alle numerose case di cura extra lusso, che spuntano come funghi, altro che spending review!!!
USB invita i lavoratori e i cittadini a non abbassare la guardia, lottare assieme per difendere i nostri ospedali! Dobbiamo costruire ovunque comitati di resistenza!

2 Luglio ore 15 Azienda Ospedaliera PD Presidio di protesta.
Diamo il ben venuto al Governatore regionale Zaia che viene a firmare l'approvazione del progetto per l'ospedale unico di PD Ovest.

4 luglio ore 15 davanti a palazzo Ferrofini a Ve, Presidio di protesta.
Iniziano le audizioni al consiglio regionale sulle schede ospedaliere.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni