L'AZIENDA ULSS 5 INTENDE TAGLIARE POSTI LETTO ALL'OSPEDALE DI VALDAGNO E PROMUOVERE LA MOBILITA' DI ALTRI INFERMIERI VERSO ARZIGNANO

Vicenza -

Oggi siamo stati informati per vie traverse che la Direzione Ulss 5, dal 10 ottobre 2012 intende chiudere nel fine settimana (sabato domenica) 10 posti letto nei reparto di Ortopedia e 10 in quello di Chirurgia all’ospedale di Valdagno.

Questa chiusura determinerà la conseguente mobilità di altri 3 infermieri verso l’ospedale di Arzignano e la riduzione della presenza di personale in turno. Addirittura nel turno notturno il personale dovrà lavorare con modalità integrate, ed essere disponibile da un reparto all’altro.

Ricordiamo che all’inizio dell’estate l’Azienda aveva già promosso la mobilità di circa 10 infermieri verso quell’ospedale, motivandola con una nuova riorganizzazione nell’Area Medica di Valdagno, ma che nei fatti aveva ridotto il personale nei turni e modificato l’assetto dei profili professionali (avevano sostituito infermieri con operatori socio sanitari..questi ultimi hanno un profilo professionale che comporta la possibilità di svolgere minor mansioni rispetto agli infermieri). Quella decisione presa dall’Azienda con modalità unilaterali aveva scatenato una grande manifestazione-corteo popolare per le strade di Valdagno.

Ora La Direzione continua a piccolo passi nell’applicazione della spending review: i cittadini della Valle dell’Agno che avranno necessità chirurgiche e ortopediche con questo ulteriore taglio di posti letto, dovranno così, nei giorni festivi recarsi all’ospedale di Arzignano per beneficiare del ricovero.

In questi giorni Usb ha già contattato il Sindaco di Valdagno nel merito e richiesto un incontro urgente con la direzione Ulss 5 esprimendo la contrarietà a tale decisione.

SI RIAPRE LA LOTTA CONTRO LO SMANTELLAMENTO DELL’OSPEDALE DI VALDAGNO

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni