La USB al Comando Provinciale Vvf di Padova

Riunione del Gruppo di Lavoro Nazionale, del Coordinamento Regionale, del Coordinamento Provinciale ed Assemblea con i Lavoratori.

Padova -

Domani 28 ottobre il Gruppo di Lavoro Nazionale della USB-RdB Vigili del Fuoco sarà a Padova per incontrare i Vigili del Fuoco.

Sarà una imperdibile occasione per confrontarsi con tutte quelle problematiche che da decenni affliggono il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

Una possibilità di ascoltare da chi ha deciso di fare gli interessi dei lavoratori, quali compromessi fallimentari e clientelari impediscono ad una categoria di lavoratori INDISPENSABILI, di esere trattati dignitosamente nell'ambito del Soccorso Tecnico Urgente che quaotidianamente viene portato alla Popolazione.

Superfluo ricordare che dagli ultimi tragici eventi calamitosi (terremoto Abruzzo, varie alluvioni, incidente ferroviario di Viareggio, smottamenti ecc. ecc.) alle promesse fatte dalla classe dirigente del Corpo e dai politici in generale, non sono seguiti i fatti. E dire che è chiaro per tutti che la sera del sisma in Abruzzo erano in servizio solo 12 uomini per un territorio raggiungibile in più di un'ora, che i mezzi allertati in tutta Italia in gran parte si sono fermati in autostrada e lì sono rimasti perché non conveniva aggiustarli causa vetustà, che in alcuni casi ancora oggi qualcuno aspetta il denaro degli straordinari fatti per carenza di personale operativo che non è stato mai reintegrato dall'uscita in pensione, del fatto che i Vvf sono i più vecchi d'Europa con un'età media che supera abbondantemente i 40 anni ecc. ecc.

Alle ore 9.30 al Comando Provinciale di Padova domani 28 ottobre, sarà spiegato tutto questo e si entrerà nel dettaglio dei rinnovi contrattuali appena avvenuti.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni