La mobilitazione delle lavoratrici e dei lavoratori della Soprintendenza Bap di Venezia paga!

Venezia -

AI DIPENDENTI DELLA

SOPRINTENDENZA BAP

VENEZIA


RICHIESTA DI RECUPERO ORE CAUSA MALFUNZIONAMENTO IMPIANTO DI RISCALDAMENTO

PERIODO 6-12 FEBBRAIO 2012


Grazie alla straordinaria mobilitazione e RESISTENZA delle lavoratrici e lavoratori della Soprintendenza Bap di Venezia e nonostante il freddo che ad intermittenza anche questo inverno ha abbassato le temperature negli uffici, la nota del Mbac, Direzione Generale OAGIP, Divisione V, in data 22.04.2013, Prot.n.15016,161601/S-2 indirizzata alla Direzione Regionale e p.c. alla Soprintendenza Bap Venezia dichiara che:

NON APPARE PERCORRIBILE UNA PROCEDURA DI RECUPERO A CARICO DEI DIPENDENTI.

Le scriventi OO.SS. hanno sempre sostenuto che non si poteva imputare ai dipendenti il recupero delle ore non lavorate causa la chiusura degli uffici per il mancato funzionamento del riscaldamento dal 6-12 febbraio 2012.

Di conseguenza nulla è dovuto anche per la giornata del 3 febbraio 2012, recupero richiesto con nota della Soprintendente in data 1.2.13, Prot.1607,04.22.04/5.

In questo momento di grave crisi economica ed occupazionale, esprimiamo la NOSTRA SODDISFAZIONE per la Solidarietà e la Mobilitazione dimostrata dalle lavoratrici e dai lavoratori.


USB Pubbico Impiego Veneto

CGIL-FP                                                                                                   USB-PI S. Aluisio                                                                                                C. Marri

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni