LA CITTA' ANTIFASCISTA DI VICENZA CONTRO LA FIACCOLATA DI FORZA NUOVA

Vicenza -

Forza Nuova, organizzazione nazi-fascista, è stata autorizzata a manifestare a Vicenza contro la presenza di  Sinti e  Rom. L'organizzazione razzista e xenofoba intende così strumentalizzare un malcontento della gente determinato dalla cattiva gestione da parte dell'Amministrazione Comunale di Vicenza in merito agli aiuti sociali e all'habitat dei Rom e Sinti, nel caso di viale Cricoli.

Il Comune di Vicenza non ha saputo dare risposte adeguate a Sinti e Rom sia in merito alla interazione culturale che all'inserimento nel mondo del lavoro.

Negli ultimi cinque anni sono stati fatti interventi  di risanamento igienico-sanitario dell'area di viale Cricoli, ma senza riuscire a dare stabilità e risposte adeguate. Oggi questa situazione viene strumentalmente usata da esponenti di Forza Nuova, mentre l'Amministrazione Comunale, per non perdere i finanziamenti, pensa di risolvere le problematiche relegando circa 200 persone tra donne, uomini e bambini  nella caserma di via Muggia; una scelta infelice e non condivisa  con la cittadinanza e gli stessi Sinti e Rom.  

La manifestazione/ fiaccolata di Forza Nuova si svolgerà in una zona  dove hanno sede Associazioni democratiche,  in un quartiere caratteristico per la presenza multietnica ed inoltre  il concentramento dei nazifascisti di Fora Nuova sarà  a pochi metri dalla sede Sindacale di USB..

Non  intendiamo accettare alcuna provocazione 

Il Movimento Antifascista, donne e lavoratori non lasceranno che esponenti di  Forza Nuova trovino spazio nella città di Vicenza e manifesteranno per impedire la fiaccolata nazifascista e presidieranno  i  campi.

 

APPUNTAMENTO IL 5 MARZO ALLE ORE 19,00 PRESSO LA SEDE U.S.B. VIA ZAGORI N. 65

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni